Il presidente: cedo gratuitamente le mie quote. Parte la corsa contro il tempo

Entra in sala stampa, si siede, apre un foglio che si è preparato e parte subito a razzo. Non deve essere facile per Guido Molinaroli salutare la creatura costruita e sviluppata in tredici anni. «Lascio la pallavolo maschile a Piacenza, sia come proprietario sia come presidente». L’atmosfera si fa gelida nonostante la cappa di calore. La voce circolava da tempo, ma l’annuncio ufficiale è tutta un’altra cosa. «Possiedo il 99 per cento delle quote societarie - spiega il massimo dirigente del Copra Elior - e sono disposto a cederle gratuitamente. Al 30 giugno il nostro bilancio non avrà debiti, chi vuole comperare può farsi avanti».

Si corre il 4 maggio. Numerose le iniziative collaterali

A fare da cornice perfetta per la presentazione della 19esima Placentia Half Marathon è stato lo splendido salone del Palazzo della Prefettura. Un momento importantissimo che ha raccolto giornalisti, atleti, esponenti della politica locale, forze dell’ordine e tanti addetti ai lavori della maratona, oltre a una settantina di bambini della scuola elementare Vittorino da Feltre

Una vicenda gestita malissimo, una spada di Damocle sulla finale scudetto

Una cosa l’uscita di Mosna è riuscita a ottenere: ricompattare i tifosi di Piacenza. Sui social network nei giorni scorsi qualcuno aveva espresso dubbi sulla decisione del Copra Elior di presentare reclamo dopo la sconfitta di gara5, dal pomeriggio di ieri invece è un coro unanime a favore di Molinaroli. Iniziato dopo la sentenza del Giudice Unico e aumentato a dismisura a seguito dell’e-mail inviata dal numero uno di Lega.
Per fare chiarezza è necessario un passo indietro. Innanzitutto: il risultato sportivo e la protesta biancorossa viaggiano su due binari paralleli. Il successo di Perugia è già arrivato in stazione e il treno ormai è posteggiato in un hangar. Gli umbri hanno meritato di giocarsi la sfida decisiva rimontando due volte nella serie e poi sono stati più bravi di Piacenza riuscendo a vincere al PalaBanca. Punto e a capo.

Volano gli stracci. Il presidente biancorosso: in Lega delirio di onnipotenza

Ormai non ci sono più dubbi, fra la Lega (con in testa il presidente Diego Mosna) e Guido Molinaroli si è passati dalle stilettate ai bombardamenti. Dopo la decisione del Copra Elior di presentare reclamo per l’errore arbitrale in gara5 di semifinale scudetto il numero uno di Lega ha inviato un’e-mail ai componenti del Consiglio, che si raduna giovedì, chiedendo una presa di posizione contro la decisione della società biancorossa.
ONNIPOTENZA - Ovviamente non si è fatta attendere la replica di Guido Molinaroli: «Mosna mi tira le orecchie? Non riesco davvero a capire. Nell’e-mail, che a quanto mi risulta non è un atto ufficiale, prima dice di volerne restare fuori, poi invece prendere posizione in modo netto. Mi sembra la solita malattia di onnipotenza diffusa in Lega».

Il presidente del Consorzio delle società chiede al Consiglio di criticare il Copra Elior

Il presidente della Legavolley Diego Mosna contro Piacenza. Oggi il numero uno di Trento ha inviato ai componenti del Consiglio di amministrazione un'e-mail in cui invita tutti a prendere posizione contro il reclamo del Copra Elior in gara5 di semifinale scudetto. Decisione che non ha trovato d'accordo alcuni presidenti di squadre della massima serie, che pare abbiano già mostrato il proprio disappunto.

Questa sera prima al PalAnguissola prima partita della fase orologio

Si riparte. Una settimana di sosta dopo la vittoria di Alessandria che ha chiuso formalmente la regular season ed ora parte la fase ad orologio (quattro gare i cui punti contribuiscono a determinare la classifica finale che determinerà le piazze play off) con una partita che vale moltissimo. Già perché superare Cecina in casa giovedì sera (palla a due ore 20.30) vorrebbe dire acquisire la prima certezza, ossia conquistare matematicamente almeno la terza posizione. Infatti i toscani andrebbero a sei punti a tre giornate dalla fine

«Mai avuto la miglior difesa, ma spesso ho il miglior attacco». L'intervista

«Quasi mai ho avuto la miglior difesa», piccola pausa e «però spesso ho avuto il miglior attacco, le mie squadre sono così». Il calcio di Arnaldo Franzini, fresco di promozione nella cara e vecchia Serie C unica (oggi Lega Pro) con il Pro Piacenza, è rock. Lo dicono i numeri, lo suggerisce la stagione condotta. E' lui il principale artefice della vittoria dei rossoneri: «Ho fatto tanto gavetta da giocatore e da allenatore.

Ultima giornata per Juniores, Allievi e Giovanissimi

Campionati giovanili di Juniores, Allievi e Giovanissimi che affrontano l'ultima giornata di campionato (tranne gli Allievi Interprovinciali A che chiudono il 4 maggio i recuperi) dopodiché ci sarà spazio per la fasi finale delle rispettive categoria. Tra sabato e domenica dunque tutti i campo; qui sotto il programmo completo delle categoria

CALCIO
Serie D

Martedì 29 aprile, alle 11, il sindaco Paolo Dosi e l’assessore allo Sport Giorgio Cisini riceveranno in aula consiliare i presidenti Domenico Scorsetti e Renzo Tacchini, i dirigenti, lo staff tecnico e i giocatori del Pro Piacenza, per festeggiare ufficialmente la promozione dalla serie D alla Lega Pro, ottenuta in anticipo sulla chiusura del campionato.

giovedì 24 aprile 2014
ALTRI SPORT
Rugby

Penultima giornata di Serie A che serve solo a stabilire le posizioni nei playoff, esclusa ovviamente la capolista Aquila che è già sicura del primo posto. Anche i Lyons sono ormai certi di prendere parte agli spareggi, tuttavia è importante mantenere la seconda posizione in classifica e non sarà facile perché domenica i piacentini ospitano il Santa Margherita Valpolicella, formazione che si gioca l'ultima chance di entrare proprio nella griglia playoff (l'Accademia è da considerare fuori classifica) e quindi verrà al Beltrametti con l'intento di prendersi l'intera posta in palio

giovedì 24 aprile 2014
CALCIO
Dilettanti

Una serata di grande calcio e allegria per festeggiare le promozioni delle protagoniste. Mercoledì 7 maggio al campo San Lazzaro di Carpaneto andrà in scena "Calcio stellare", evento promosso e organizzato dall'Asd Calcio Carpaneto. Si tratta di un triangolare che coinvolgerà, oltre ai biancazzurri (già vincitori del campionato di Prima categoria, approdando in Promozione), anche il Pro Piacenza, fresca regina di serie D e capace di festeggiare il salto in Lega Pro, e il Fiorenzuola, vincitore in Eccellenza e dunque promosso in serie D.

mercoledì 23 aprile 2014
ALTRI SPORT
Ciclismo

Giornata infrasettimanale “lavorativa” per gli appassionati piacentini delle due ruote, in occasione della festività di venerdì 25 aprile. Passando al prossimo fine settima, tutti gli eventi ciclistici della provincia saranno concentrati nella giornata di domenica 27 aprile, per un totale di sei appuntamenti; insomma ce n'è per tutti i gusti per gli appassionati della bicicletta. Ecco tutte la manifestazioni nel

mercoledì 23 aprile 2014
PALLAVOLO
Volley A1 femminile

Probabilmente è una semifinale che andrà agli archivi come una sfida record: un’ora e 7 minuti di gioco e le avversarie che non superano mai quota 15. Difficile fare meglio in casa Rebecchi Nordmeccanica, lo ammetterà a fine partita anche un Gianni Caprara come al solito molto esigente. Una formazione praticamente perfetta ottiene due traguardi con una sola trasferta, si qualifica per la finale scudetto e stacca il pass per la prossima Champions League, che spetta a chi si giocherà la serie decisiva.

martedì 22 aprile 2014
PALLAVOLO
Volley A1 maschile

Piacenza-Perugia, gara5 di semifinale vinta 3-1 dagli umbri, avrà un seguito a colpi di carte bollate. Non per dissapori tra le due società, ma per un clamoroso errore tecnico del primo arbitro Roberto Boris. Clamoroso perché non è possibile che un direttore di gara designato per una semifinale scudetto commetta un errore regolamentare, soprattutto quando il suo secondo (Sandro La Micela) aveva indicato la soluzione giusta.
Brevemente i fatti: Davide Marra ha la pubalgia e, come in occasione di gara4, nel corso del quarto set alza bandiera bianca. Stavolta, contrariamente a quanto successe a Perugia, Piacenza non ha in panchina il secondo libero, così si chiede l’ingresso di Smerilli consentito dal regolamento come sostituzione per infortunio. La Micela acconsente, Boris invece nega il cambio sostenendo (è il regolamento dell’anno scorso) che debba passare almeno un’azione per l’ingresso di Smerilli.

martedì 22 aprile 2014
PALLAVOLO
Volley A1 maschile

Questa la decisione del Giudice Unico che respinge il reclamo del Copra Elior presentato dopo gara5 di semifinale persa contro Perugia. In sostanza il giudice sostiene che essendo andato il punto alla formazione di Monti la richiesta di Piacenza debba essere rigettata.
Questo il testo completo
Esaminati gli atti ufficiali di gara, letto il reclamo e rilevatane la ritualità il Giudice osserva:
Il reclamo della Soc. Copra Elior Piacenza si fonda sull'errore arbitrale verificatosi nel corso del IV Set allorché veniva richiesta la sostituzione del libero "dichiarato inabile" dal proprio allenatore. Ottenuta l'autorizzazione, il nuovo giocatore veniva però fatto entrare in campo solo dopo lo svolgimento di una azione di gioco e non immediatamente, come era stato richiesto. Ritenendosi danneggiata, per la mancanza del libero nel corso della medesima, la Soc. Copra Elior Piacenza proponeva reclamo.

mercoledì 23 aprile 2014
ALTRI SPORT
Cip

In concomitanza con la 19esima edizione della Placentia Half Marathon, in programma domenica 4 maggio, si terrà anche il Primo Trofeo Cip-Inail Handbike, una gara per atleti disabili organizzata dal Cip regionale (Comitato Paralimpico) insieme all'Inail di Piacenza; l'organizzazione tecnica sarà invece affidata al Podenzano Cycling Team. L'evento è stato presentato in mattinata nella sede dell'Inail di Piacenza dagli organizzatori Pietro Perotti e Alessandro Confalonieri, insieme a Giovanni Ferrari (Anmil Piacenza), Gianni Scotti (presidente regionale Cip), dall'assessore allo sport Giorgio Cisini e da Davide Lumia, responsabile Inail Piacenza

mercoledì 23 aprile 2014
CALCIO
Seconda categoria

Il 16 aprile scorso la Lega Nazionale Dilettanti ha organizzato la cerimonia delle benemerenze sportive per la lunga militanza delle associazioni sportive dilettantistiche. L'evento si è celebrato nel salone congressi del Kursaal di Lignano Sabbiadoro, in Friuli, con la regia del presidente Carlo Tavecchio e con la partecipazione del Presidente Federale Abete ed altre personalità ed ha visto sfilare sul palcoscenico dirigenti di tutta Italia. Presente anche la Folgore, storica società del quartiere Infrangibile, per i 75 anni di ininterrotta attività che ha ricevuto

mercoledì 23 aprile 2014
ALTRI SPORT
Basket

Regular season e play off. Due parti di una stesso campionato, ma molto diverse tra di loro per logica, emozioni e conseguenze. Di mezzo come cuscinetto una fase ad orologio che Piacenza deve affrontare ad iniziare da giovedì 24 quando al Palanguissola (ore 20.30 arriverà Cecina, la quarta classificata). La pausa di Pasqua permette insieme a Natale Politi,

mercoledì 23 aprile 2014
ALTRI SPORT
Rugby

Piacenza, 31 maggio 2014. Una data da segnare con la X sul calendario. Arrivano in Italia i British & Irish Lions Classic, ovvero i giocatori anglosassoni che hanno scritto pagine indelebili della storia del rugby. E se pensiamo che, Mondiale alle Bermuda a parte, gli ex giocatori di Inghilterra, Irlanda, Galles e Scozia non escono mai dai propri confini per disputare un match, ecco spiegata l'importanza dell'evento. La partita è stata presentata questa mattina in Municipio dall'assessore allo sport Giorgio Cisini insieme al delegato Coni Roberto Gionelli e agli organizzatori

mercoledì 23 aprile 2014
ALTRI SPORT
Atletica

La commissione tecnica delle squadre nazionali ha convocato in due distinti raduni i saltatori in estensione dell’Atletica Piacenza Stefano Braga e Lorenzo Dallavalle presso il Centro di preparazione Olimpica “Bruno Zauli” di Formia. Il saltatore in lungo di Castelsangiovanni, dopo la brillante stagione invernale che lo ha visto conquistare il titolo italiano promesse e la medaglia di bronzo nella gara assoluta con la pregevole misura di 7.75, ha partecipato a 5 giorni di lavoro collegiale insieme ad un gruppo di saltatori in estensione appartenenti alla categoria under 23

lunedì 21 aprile 2014
CALCIO
Piacenza Calcio

Vittoria di prestigio della formazione Pulcini 2003 del Piacenza Calcio che si è aggiudicata la XII edizione del Torneo dell'Adriatico, importante kermesse internazionale andata in scena nei giorni scorsi a Cesenatico e che ha visto la partecipazione di 94 squadre provenienti da tutta Europa suddivise per categoria (da Pulcini ad Allievi). Dopo aver vinto il proprio girone, i giovani biancorossi, guidati da Davide Pinotti, si sono imposti anche nel girone delle finaliste sconfiggendo 7-0 il San Luigi B di Trieste, 2-1

martedì 22 aprile 2014
CALCIO
Calcio giovanile

E' tempo di Tornei di Calcio e sicuramente, tra i più prestigiosi e storici che si organizzano sul nostro territorio, c'è il Memorial Gianfranco Macchetti che è giunto orami alla sua decima edizione. Anche per l'edizione del 2014 i contenuti non cambiano, stesso format per la rassegna dedicata esclusivamente ai pulcini con le partite dislocate su due giorni: venerdì 25 aprile e giovedì 1 maggio al campo Comunale di Pontenure. Tra le realtà di alto livello che prenderanno parte al torneo c'è la Juventus, oltre ai giovani bianconeri ci saranno anche Cremonese, Fidenza, Pontenurese, Inter Club Parma, Milan Club Parma, Piacenza, Portalberese.

martedì 22 aprile 2014
CALCIO
Eccellenza

Non è stata una Pasqua particolarmente serena, quella trascorsa dal direttore sportivo del Fiorenzuola Mariano Guarnieri. Le notizie circolate negli ultimi giorni che danno il dirigente rossonero in partenza verso altri lidi hanno infastidito non poco Guarnieri. Il suo a Sportpiacenza è un vero e proprio sfogo: “Il giorno di Pasqua – spiega il diesse del Fiorenzuola, fresco di ritorno in serie D – ho dovuto rispondere a tante telefonate di amici e dirigenti che mi chiedevano conto delle notizie uscite sul quotidiano locale.

lunedì 21 aprile 2014
ALTRI SPORT
Ciclismo

Secondo ventiquattr'ore prima nel Circuito del Termen, Jakub Mareczko ha trionfato a Bagnolo di Nogarole Rocca, nel Veronese. Quarta vittoria stagionale per l’alfiere della Viris Maserati, che ha messo in fila il gruppo nel 69° Trofeo Gino Visentini per Elite e Under 23. Nulla da fare per gli avversari, inesorabilmente battuti dal bresciano di origine polacca, che anche in questa occasione ha dimostrato di avere una marcia in più negli arrivi affollati. Gran lavoro di squadra, come sempre, e grande soddisfazione per il team del general manager

martedì 22 aprile 2014

Inserire almeno 4 caratteri

Le foto di Sportpiacenza
I blog di Sportpiacenza
Anche se nessuno me lo ha chiesto
di Massimo Botti
Le foto di Sportpiacenza